fbpx
contact@pagano.it
Chiamaci+39.0650652482
Lun - Ven 8AM-6PM Sab-dom chiusi
Via trigoria,233 Roma

La storia di un successo

Pagano / La storia di un successo

CHI SIAMO OGGI

È nella sofisticata alchimia tra tradizione ed innovazione, nell’apertura al design e agli sviluppi contemporanei, pur restando fedeli alla natura e alle esigenze di un materiale nobile quale è il legno, che si contestualizza il lavoro del Sistema Pagano.

La lunga e preziosa esperienza del fondatore Vincenzo Pagano all’insegna del vincente binomio “intuizione-innovazione”, seguita dalla dedizione e professionalità della nuova generazione che vede nei figli Enzo e Andrea Paco i garanti della continuità della specifica e complessa cultura aziendale, fa sì che si perpetui nel tempo il riconoscimento del connotato di eccellenza in tema di qualità, eleganza e funzionalità della produzione aziendale.

Oltre ai materiali utilizzati per la produzione, nel sistema Pagano ciò che fa la differenza è la presenza di uno staff altamente specializzato ed orientato ad ideare, progettare e realizzare soluzioni personalizzate che sappiano coniugare l’ampia gamma di elementi tecnologici-architettonici insiti nel sistema Pagano con le esigenze e i gusti di ogni singolo.

DA DOVE SIAMO PARTITI

“1890/1930 – Dai gozzi di Cetara al Sistema Pagano”

Il legame profondo tra la famiglia Pagano ed il legno, come materia prima altamente duttile e trasformabile, trova le sue radici nelle due generazioni precedenti a quella del fondatore dell’azienda, Vincenzo Pagano.

Sono difatti suo padre e suo nonno, originari di San Marzano, sulla costiera amalfitana, ad aver intrapreso il mestiere dei “facocchi”; mastri artigiani costruttori di carretti e carrozze.
Tale mestiere presupponeva una perizia ed una maestria nella conoscenza dei materiali che non si limitava al semplice assemblaggio delle parti, ma partiva dalla scelta dei legnami e dallo studio di tutte le fasi della realizzazione del carretto sino al suo montaggio. La grande dinamicità sperimentata nella costruzione di carretti e carrozze, i lunghi processi di invecchiamento del legno che garantivano una elevata tolleranza agli agenti atmosferici, per i Pagano furono il fulcro e la base del loro mestiere anche a Cetara dove si confrontarono con la costruzione dei gozzi. Anche in quest’arte il trattamento del legno era la componente da cui partire per garantire resistenza agli agenti atmosferici e durevolezza nel tempo.

La padronanza del sistema, l’amore per la materia prima, l’attenzione ai particolari si sono perpetuate nelle generazioni Pagano e si sono evoluti trasformandosi in un sistema unico di costruzione  e realizzazione di strutture di lusso: radici antiche divenute tesoro inestimabile.

1950

Anni ‘50 – Mobili su misura,restauro di legno antico

Pagano rivolge la sua maestria artigiana alla ristrutturazione del legno antico restaurando boiseries e mobili d’arredo delle più prestigiose ville di personaggi della dolce vita romana, creando al contempo, vere e proprie opere d’arte, oggetti ambiti da collezionisti internazionali, come la culla riportata in foto.

1959

1959 – Primo chalet firmato Pagano a Roma

Nascono i primi Chalet firmati Pagano; importanti residenze alle porte di Roma totalmente pensata e realizzata in essenza di castagno. Da questo momento si delinea il passaggio generazionale dal mobile alle case. A tutt’oggi lo Chalet, esempio di carpenteria in legno secolare, viene richiesto come location per spot pubblicitari e programmi televisivi.

1963

1963 – Chalet a Oricola (AQ)

Si tratta di una delle prime case realizzate da Pagano in Abruzzo, nei pressi de l’Aquila, ancora oggi sede degli uffici di produzione.

1966

1966 – Primo impianto produttivo ad Arsoli (RM)

Primo impianto produttivo per la realizzazione dei progetti Pagano dove l’esperienza dell’ebanisteria, dell’antica maestria dei gozzi e delle carrozze, viene trasferita alla carpenteria. Nascono i primi grandi progetti Pagano come la casa per il noto maestro e compositore Ennio Morricone.

anni70_80

Anni ’60/’70 Primi complessi residenziali

Pagano inizia a progettare su grandi dimensioni realizzando, in Provincia di Roma, due grandi villaggi immersi nella natura dimostrando da subito l’attento studio e la cura per le caratteristiche del territorio.

1971

1971 – Fiera di Roma

Pagano, attraverso la partecipazione a fiere di livello nazionale ed internazionale, comincia a divulgare il proprio modo di interpretare la casa in legno, iniziando quel percorso che poi lo porterà al nuovo modo di vivere il legno.

1975

1975 – Villaggio a Campaegli (RM)

All’apice dell’esperienza maturata, Pagano realizza il primo importante centro turistico e residenziale del Centro Italia, in zona vincolata e protetta, sui Monti Simbruini, alle porte di Roma ma a 1500 metri sopra il livello del mare, urbanizzando un comprensorio di oltre 240 ettari. Qui, attorno all’affascinante club house-spa, dotata di tutti i servizi ricettivi e sportivi (maneggio, campi da tennis, …), ruotano i prestigiosi chalet.

1979

1979 – Apertura della sede operativa e commerciale di Roma

Questa nuova struttura si trova sullo snodo stradale tra il grande raccordo anulare della capitale e la superstrada che collega la città all’aeroporto internazionale di Fiumicino. Pagano rivolge al mondo esterno la sua conoscenza e la tecnologia del sistema investendo le proprie risorse umane e l’esperienza maturata nei primi progetti di committenti stranieri.

1981

1981 – Nuova fabbrica a Roma

Negli anni ‘80 Pagano realizza la prima fabbrica che prevede l’intero processo costruttivo: dalla progettazione alla realizzazione, ideando all’interno un sofisticato processo CAD-CAM, tra i primi in Europa. Tutto questo permette un controllo completo del progetto fino alla realizzazione

1982

1982 – Showroom a Roma

Pagano rivolge la sua maestria artigiana alla ristrutturazione del legno antico restaurando boiseries e mobili d’arredo delle più prestigiose ville di personaggi della dolce vita romana, creando al contempo, vere e proprie opere d’arte, oggetti ambiti da collezionisti internazionali, come la culla riportata in foto.

1983

1983 – Residenza in Florida 

Pagano arriva oltre Oceano, in Florida, esportando il “made in Italy” Pagano anche in America. Progetta una residenza lussuosa con ampie vetrate che regala la sensazione di non essere all’interno di una casa ma parte integrante della natura.

1984

1984 – Villa Trigoria a Roma

In Italia, a Roma, Pagano costruisce la residenza di proprietà della famiglia nella quale ospita tutt’oggi molti capi di stato e personalità internazionali. La residenza Pagano è l’esempio d’eccellenza della maestria e della professionalità del brand Pagano; a tutt’oggi fonte di ispirazione e modello di sperimentazione.

1985

1985 – Villa in Via Appia Antica a Roma

Alla fine degli anni ‘80 Pagano inizia a progettare per grandi personalità del mondo della cultura tra i quali un autorevole editore italiano, per il quale progetta una residenza unica nel suo stile, perfettamente inserita in un contesto storico di prestigio.

1986

1986 – Ristorante a Roma

A Roma Pagano realizza un prestigioso locale nel cuore del quartiere Eur di Roma, a sbalzo sul laghetto , che diviene subito punto di incontro del jet set romano in qualsiasi momento della giornata.

1988

1988 – Club House a Cassino

Alla fine degli anni ‘80, nella città di Cassino, Pagano progetta una club house, punto di incontro di collezionisti di macchine d’epoca.

1989

1989 – Villa a New York 

Dopo l’esperienza della Florida, Pagano arriva alle porte di New York realizzando una villa di grandi dimensioni con un design che rimarrà unico nella storia del brand.

1990

1990 – Centri commerciali e residenziali in Angola 

Dopo l’America Pagano sfida il clima africano. Affiancato da un partner italiano valorizza il territorio con la progettazione e realizzazione di centri commerciali e residenze portando fino in Angola un prodotto finito senza avere la necessità di manodopera specializzata; il tutto grazie all’utilizzo delle caratteristiche del Sistema Pagano. Di fatto nasce e si sperimenta la prima stazione di assemblaggio de localizzata.

SCOPRI DI PIU'
1991

1991 – Fabbrica in Russia

Pagano riceve dal Ministro delle Foreste dell’Unione Sovietica la proposta di  creare una joint venture per la realizzazione di case in legno.

SCOPRI DI PIU'
1992

1992 – Ristorante a l’Aquila

A Pagano viene commissionata la realizzazione di una grande struttura ricettiva, in una località montana vicino L’Aquila, caratterizzata da ampie capriate sotto alle quali trova spazio un’ampia area adibita alla ristorazione.

1993

1993 -Registrazione dei brevetti

Negli anni ‘90 inizia la nuova era del brand Pagano con l’arrivo nell’azienda dei figli, Andrea Paco ed Enzo, grazie ai quali vengono fissati i primi punti pilastro del sistema Pagano brevettandone le modalità costruttive e progettuali.

PAGA100

1994 – Chalet in Austria

Pagano continua la sua ascesa progettando e realizzando in Austria uno chalet di montagna, rivisitando i canoni tradizionali dello chalet costruzione d’eccellenza di queste terre. Ottiene anche in questo caso enormi successi e riconoscimenti.

1995

1995 – Primo Capanno Autosufficiente

Pagano in anticipo sui tempi realizza il suo primo capanno energicamente autosufficiente. Negli anni a venire è stato oggetto di numerose imitazioni, le quali non hanno mai raggiunto la qualità dei materiali e l’alta valenza tecnologica di una struttura Pagano.

PAGA47

1996 – Casa Presidenziale a Mosca

Il brand Pagano, ormai conosciuto in tutto il mondo, continua a ricevere commesse da importanti personalità russe affermando così il suo brand nell’ambito set internazionale.

1999

1999 – Unieuro a Roma

Una delle più particolari strutture italiane firmate Pagano diviene oggetto di interesse da parte della Dixon Group Inc., multinazionale americana eccellenza nel mondo dell’elettronica, realizzando il più importante megastore della capitale.

2002

2002 – Showroom EMU a Roma 

Alle porte di Roma, sul grande snodo autostradale del Grande Raccordo anulare, Pagano realizza una struttura completamente vetrata per ospitare lo showroom dell’azienda EMU, leader nel settore degli arredi outdoor.

2003

2003 – Progetto pezula alle Seychelles

Pagano diventa partner creativo per la progettazione e sviluppo del gruppo alberghiero Pezula nelle isole Seychelles e nel sud Africa.

2004

2004 – Residenza Domotica

Pagano affronta il tema del realizzare una residenza senza barriere architettoniche. Progetta una casa interamente realizzata con una domotica d’avanguardia e le soluzioni wireless.

2005

2005 – Villa a Cambridge

Pagano pensa e realizza una prestigiosa dimora in UK, in un contesto paesaggistico tipico della campagna inglese, per un affermato consulente internazionale nel settore green per la salvaguardia ambientale e naturalistica.

2006

2006 – Mariva Beach restaurante & more Villaggio Riva degli Etruschi

Pagano ha progettato un buen retiro di charme in un’oasi esclusiva che allarga gli orizzonti con atmosfere ricercate e la suggestione delle strutture che si fondono in un unicum con il profumo del mare, le dune, la curatissima spiaggia e la pineta.

SCOPRI DI PIÙ
2008

2008- Golf Pirogovo a Mosca

Pagano viene chiamato insieme ad altri importanti architetti internazionali per valorizzare il prestigioso campo da golf nei pressi di Mosca. Negli anni verranno realizzate svariate residenze Pagano che riscuoteranno successo ed interesse da parte della clientela internazionale.

SCOPRI DI PIÙ
2009

2009 – La più grande villa in legno Pagano

A Pagano viene commissionata la realizzazione di una residenza di oltre 4000 metri quadri (con piscine, sale per il cinema, spa, serre tropicali) che verrà consegnata nel tempo record di nove mesi. Andrea Paco Pagano racconta che il cliente scelse la tinta del legno per la sua casa richiedendola della stessa identica nuance della sua giacca, realizzata con tessuto Loro Piana.

2010

2010 – Collaborazione con altri studi di architettura

Pagano progetta in collaborazione con un grande architetto Totan Kuzembaev una residenza straordinaria che incontra linee classiche rassicuranti e definite con spazi immensi e moderni, immersa nel Campo da Golf di Pirogovo di Mosca.

2011

2011 – Impianto produttivo a Oricola

Nuovo impianto produttivo italiano del brand Pagano esempio di autosufficienza energetica applicato all’industria, dove la conoscenza tradizionale sposa perfettamente le tecnologie produttive. Il legno utilizzato da Pagano, certificato, pregiato e nobilitato, viene qui lavorato attraverso un processo produttivo completamente gestito e controllato direttamente in Italia, garantendo la massima qualità del prodotto finale.

2013

2012 – Villa a San Pietroburgo

Importante residenza costruita in Italia nella quale Pagano utilizza tutta la sua conoscenza e maestria artigiana. Nella casa è ospitata la più grande collezione privata di farfalle in Europa, raccolta in una zona con un ampio lucernario, attraverso uno sviluppato sistema di gestione e controllo di temperatura, umidità e intensità della luce.

2012

2013 – Residenza in Campania

Rappresenta una delle realizzazioni più importanti degli ultimi anni. Pagano viene chiamato per progettare questa residenza privata in una posizione unica e suggestiva, con affaccio diretto su di un lago. La casa si adagia perfettamente sul terreno scosceso esistente, inserendosi in maniera armoniosa con le fitte alberature secolari. La particolare composizione architettonica ha riscosso molto successo a chiunque abbia visitato la casa.

2014

2014 – Villa a Mosca

Pagano realizza una villa a Mosca con importanti innovazioni tecnologiche e di cui cura anche il design interno, sia progettato e realizzato direttamente
che in parte collaborando con brand internazionali.

img75

2015 – Uffici Roma G.R.A

Pagano realizza un avveneristico Business Center nella più importante arteria di Roma capitale, la struttura conta oltre 70 uffici realizzati con sistemi di bioclimatica e risparmio energetico, dove il comfort lavorativo si innalza a nuovi standart di qualità.

SCOPRI DI PIÙ
2015

2015 – Villa a Mosca

Villa di circa 600 mq con importanti soluzioni tecnologiche

2016

2016 – Borgo Trigoria residenze e struttura polivalente

Pagano ristruttura e realizza le residenze all’interno di un vecchio borgo
e strutture ricettive per circa 4.000 mq