L’eccellenza nella produzione di case in legno

Eleganza, unicità delle costruzioni e tecnologia all’avanguardia fanno di Pagano un brand unico al mondo. L’azienda è cresciuta coniugando tradizione e innovazione, con un approccio capace di interpretare il design contemporaneo, nel rispetto della natura nobile del legno.  Grazie a un team di  architetti specializzati e a processi produttivi brevettati, le creazioni Pagano sono vere opere d’arte architettonica. Con oltre 2.000 clienti nel mondo e il continuo sviluppo di progetti prestigiosi, l’azienda è cresciuta a livello internazionale soprattutto nei mercati rilevanti di Europa, America e Russia.

Le tappe pricipali

1890/1930: CARROZZE E GOZZI
gozzi-cetara-350x250 copia

L’azienda affonda le sue radici nelle due generazioni precedenti a quella del fondatore dell’azienda, Vincenzo Pagano: suo padre e suo nonno, originari di San Marzano, sulla costiera amalfitana, furono “facocchi”, mastri artigiani costruttori di carretti e carrozze e successivamente di Gozzi, a Cetara.

ANNI ’50: ARREDO

La maestria artigiana di Pagano cresce: delle più prestigiose ville, a Roma, alla creazione di elementi che diventano opere d’arte ambite da collezionisti internazionali.

1959: PRIMO CHALET

Nasce il primo Chalet firmato Pagano, alle porte di Roma, residenza pensata e realizzata in essenza di castagno. Esempio di carpenteria in legno secolare, tutt’oggi viene chiesta come location per spot pubblicitari e programmi televisivi.

1963: CHALET A ORICOLA (AQ)

Una delle prime case realizzate da Pagano in Abruzzo, è oggi sede degli uffici di produzione.

1966: PRIMO IMPIANTO PRODUTTIVO, ARSOLI (RM)

Nascono i primi grandi progetti Pagano come la casa per il noto maestro e compositore Ennio Morricone.

FINE ANNI 60 INIZI ANNI 70: VILLAGGI

L’estetica, la velocità di esecuzione e l’abbattimento delle difficoltà tipiche dei cantieri tradizionali decretano il successo delle case Pagano. Più di 400 case formeranno in pochi anni tre villaggi: Piani Uggi, Le Falconare e Campaegli.

1971: FIERA DI ROMA

Pagano, attraverso la partecipazione a fiere di livello nazionale ed internazionale, comincia a divulgare il proprio modo di interpretare la casa in legno, iniziando quel percorso che poi lo porterà al nuovo modo di vivere il legno.

1975: VILLAGGIO A CAMPAEGLI (RM)

All’apice dell’esperienza maturata, Pagano realizza il primo importante centro turistico e residenziale del Centro Italia, in zona vincolata e protetta, sui Monti Simbruini, alle porte di Roma ma a 1500 metri sopra il livello del mare, urbanizzando un comprensorio di oltre 240 ettari. Qui, attorno all’affascinante club house-spa, dotata di tutti i servizi ricettivi e sportivi (maneggio, campi da tennis, …), ruotano i prestigiosi chalet.

1979: APERTURA SEDE OPERATIVA E COMMERCIALE (RM)

La nuova struttura si trova sullo snodo stradale tra il grande raccordo anulare della capitale e la superstrada che collega la città all’aeroporto internazionale di Fiumicino.

1981: NUOVA FABBRICA, ROMA

Pagano realizza la prima fabbrica che prevede l’intero processo costruttivo: dalla progettazione alla realizzazione, ideando all’interno un sofisticato processo CAD-CAM, tra i primi in Europa.

1982: SHOWROOM ROMA

Dopo l’apertura della loro fabbrica a Roma, Pagano realizza uno showroom per rappresentare l’eccellenza del loro Brand.

1983 – OLTREOCEANO

In Florida Pagano progetta una residenza lussuosa con ampie vetrate che regala la sensazione di non essere all’interno di una casa ma parte integrante della natura

1984 – IL MODELLO TRIGORIA

Pagano costruisce la residenza di proprietà della famiglia nella quale ospita capi di stato e personalità internazionali. La residenza è l’esempio d’eccellenza della maestria e della professionalità del brand, ancora oggi fonte di ispirazione e modello di sperimentazione.

1989: NEW YORK

Pagano realizza una villa di grandi dimensioni con un design che rimarrà unico nella storia del brand.

1990: ANGOLA: PRIMA STAZIONE DI ASSEMBLAGGIO DELOCALIZZATA

Progetta e realizza centri commerciali e residenze portando in Angola un prodotto finito senza avere la necessità di manodopera specializzata.

1991: FABBRICA IN RUSSIA

Il Ministro delle Foreste dell’Unione Sovietica propone una joint venture per la realizzazione di case in legno.

1993: NUOVA ERA E BREVETTI

Scendono in campo i figli di Vincenzo Pagano, Andrea Paco ed Enzo, grazie ai quali vengono fissati i primi punti pilastro del sistema Pagano brevettandone le modalità costruttive e progettuali.

1994: CHALET IN AUSTRIA

Pagano continua la sua ascesa progettando e realizzando in Austria uno chalet di montagna, rivisitando i canoni tradizionali dello chalet costruzione d’eccellenza di queste terre. Ottiene anche in questo caso enormi successi e riconoscimenti.

1995: PRIMO UNITÀ ABITATIVA AUTOSUFFICIENTE

Pagano presenta “Il Capanno”, una unità abitativa a Roma di 40 mq totalmente autosufficiente, dotata di pala eolica, pannelli solari sistema per il recupero delle acque, per una casa piena di comfort nel totale rispetto della natura.

1999: UNIEURO, ROMA

Una delle più particolari strutture italiane firmate Pagano diviene oggetto di interesse da parte della Dixon Group Inc., multinazionale americana eccellenza nel mondo dell’elettronica, realizzando il più importante megastore della capitale.

2002: SHOWROOM EMU A ROMA

Alle porte di Roma, sul grande snodo autostradale del Grande Raccordo anulare, Pagano realizza una struttura completamente vetrata per ospitare lo showroom dell’azienda EMU, leader nel settore degli arredi outdoor.

2004: DOMOTICA

Pagano realizza una residenza senza barriere architettoniche: una casa interamente realizzata con domotica d’avanguardia e soluzioni wireless.

2009: LA PIÙ GRANDE VILLA IN LEGNO

Pagano realizza una residenza di oltre 4000 metri quadri (con piscine, sale per il cinema, spa, serre tropicali) che verrà consegnata nel tempo record di 9 mesi. Andrea Paco Pagano racconta che il cliente scelse la tinta del legno per la sua casa richiedendola della stessa identica nuance della sua giacca, realizzata con tessuto Loro Piana.

2010 – COLLABORAZIONE CON ALTRI STUDI DI ARCHITETTURA

Pagano progetta in collaborazione con un grande architetto Totan Kuzembaev una residenza straordinaria che incontra linee classiche rassicuranti e definite con spazi immensi e moderni, immersa nel Campo da Golf di Pirogovo di Mosca.

2011: IMPIANTO PRODUTTIVO A ORICOLA

Nuovo impianto produttivo, esempio di autosufficienza energetica applicato all’industria. Il legno utilizzato, certificato, pregiato e nobilitato, viene qui lavorato attraverso un processo produttivo completamente gestito e controllato in Italia, garantendo la massima qualità del prodotto finale.

2014: MOSCA

Pagano progetta in collaborazione con un grande architetto Totan Kuzembaev una residenza straordinaria che incontra linee classiche rassicuranti e definite con spazi immensi e moderni, immersa nel Campo da Golf di Pirogovo di Mosca.

2015: UFFICI ROMA G.R.A.

Pagano realizza un avveniristico Business Center nella più importante arteria di Roma capitale, la struttura conta oltre 70 uffici realizzati con sistemi di bioclimatica e risparmio energetico, dove il comfort lavorativo si innalza a nuovi standard di qualità.

2018: MOSCA

Pagano continua la sua esperienza nella costruzione di grandi residenze di oltre 5000 mq, completandone la costruzione in tempi record. L’esperienza di lavoro in hotel e resort consente all’azienda di sviluppare in modo rapido ed efficiente un masterplan che prevede il posizionamento di più strutture in un unico sito.

2019 – RIMINI

Pagano ha costruito una villa di lusso sulle colline vicino alla località di Rimini per un rinomato cliente privato italiano.

2020 – LAGO D’ORTA

Pagano costruisce una meravigliosa villa a tempo di record su un terreno molto impegnativo con una magnifica vista sul Lago d’Orta. Sulla base della storia della costruzione di questo oggetto, è stato girato un documentario sul Pagano Construction System.

2021 – SVIZZERA

Pagano sta costruendo una casa privata sulle rive del Lago di Ginevra. Allo stesso tempo, è stata costruita anche una casa privata a Zurigo.