fbpx

Blog

Pagano / Magazine  / Bioarchitettura: Ville in legno Pagano per una architettura ecologica

Bioarchitettura: Ville in legno Pagano per una architettura ecologica

In base ai più alti standard della bioarchitettura, le ville in legno Pagano sono costruite a regola d’arte. Nel pieno rispetto dell’ambiente, con materiali naturali, ecocompatibili e certificati, le nostre ville riducono al massimo l’impatto ambientale e garantiscono il risparmio energetico.

Seppure l’Italia stia procedendo a rilento rispetto agli altri paesi europei, la più recente statistica del 2017 rivela una costante crescita annuale della bioedilizia.

Dal 2015 al 2016 è aumentata del 19% dimostrando una marcata tendenza dei potenziali acquirenti verso le case ecologiche.

Ciò che convince non è soltanto il crescente rispetto verso l’ambiente e la riduzione in termini energetici dell’impatto ambientale.

Convincono i prezzi, che non si discostano di molto dalle case costruite in calcestruzzo, e il risparmio in bolletta.

Pagano sceglie l’edilizia che ama l’ambiente ma non solo.

Ascolta i tuoi desideri, appunta i tuoi sogni e progetta ville di design personalizzate.

Bioarchitettura: le ville in legno Pagano assecondano i tuoi sogni

I vantaggi delle ville in legno Pagano potrebbero sorprendere chi non è ancora abbastanza informato sulle tecnologie attualmente impiegate in bioedilizia. T

ecnologie di ultima generazione che si avvalgono di derivati del legno come il lamellare.

Le ville in legno Pagano sono:

– Ecocompatibili;

– Efficienti e funzionali;

– Stabili e sicure (anche in caso di eventi sismici o incendi);

– Confortevoli e salubri;

– A basso consumo energetico (classe energetica A), con soluzioni impiantistiche e valori di isolamento termico eccezionali.

– Realizzate secondo precisi standard, con materiali di altissimo pregio e durevoli nel pieno rispetto per l’ambiente (dalla fase di realizzazione allo smaltimento dei materiali).

Non dimentichiamo che il legno può essere riutilizzato più volte ed è biodegradabile al 100%.

Bioedilizia: ville in legno Pagano, una terza pelle

Le ville in legno Pagano diventano una terza pelle (dopo quella umana e gli abiti).

Come la pelle umana, la villa in legno Pagano è in grado di ‘respirare’ secondo costanti interscambi con l’ambiente esterno che mantengono salubre l’aria interna dell’abitazione.

I materiali utilizzati sono traspiranti e igroscopici, a basso livello di energia grigia.

A livello d’impatto ambientale, i vantaggi della bioedilizia sono anche altri: Co2 immagazzinato negli involucri, impronta di carbonio negativa, materiali in discarica ridotti. L’impatto ambientale è ridotto al minimo, la villa in legno è capace di produrre una quantità di energia superiore a quella effettivamente utilizzata.

Il termine ‘prefabbricato‘ con Pagano non esiste.

Non fabbrichiamo prima ma dopo aver ascoltato i desideri e le esigenze di ogni singolo cliente, assistendolo secondo la nostra pluriennale esperienza.

I nostri progetti puntano ad assecondare tecnicamente i suoi sogni senza limiti in termini di vantaggi.

Bioarchitettura Pagano: ville in legno, il lusso che ama l’ambiente

Dagli anni Sessanta ad oggi, Pagano ha realizzato ogni tipo di edificio (residenziale, club house, centri commerciali, alberghi, ville, strutture polivalenti).

La nostra tecnologia innovativa è brevettata, si chiama Pagano System©.

I nostri progetti si avvalgono di tutta una serie di software a controllo numerico, veri e propri robot capaci di lavorare su oltre 5 assi tridimensionali con relativi post processor, a garanzia di una straordinaria efficienza.

Il “Sistema Pagano”, unico al mondo, è sinonimo di successo, riconosciuto nel mercato internazionale.

E’ sinonimo di studio e ricerca di sistemi costruttivi innovativi, di qualità delle materie prime impiegate.

Ogni progetto ha una sua personalità, esclusiva in quanto personalizzata.

Il nostro punto di forza è la potenzialità di trasformazione in grado di soddisfare qualsiasi esigenza.

Il sistema tramuta l’invenzione artigianale in tecnologia industriale, con particolare attenzione all’armonia architettonica con il paesaggio in cui si inserisce la villa in legno.

Il comfort e la funzionalità tipici del design interno devono sempre unirsi al grande impatto estetico del design esterno (inclusi giardini, piscine, spazio benessere) in una continuità di stile.

Case e ville in legno: i 5 falsi miti da sfatare assolutamente

La vera nemica dell’edilizia green made in Italy è la disinformazione.

Tra tanta confusione, vogliamo svelarti quali sono i 5 falsi miti (pregiudizi infondati) riferiti alle case e ville in legno, assolutamente da sfatare.

Eccoli.

1) “Vanno bene solo per la montagna, per le baite o le casette da giardino“.

Questo è un preconcetto che non considera l’attuale tecnologia (costruzioni a telaio o X-Lam) utilizzata nella bioedilizia, che rende case e ville in legno identiche agli edifici in calcestruzzo. Le parti lignee (interne ed esterne) sono completamente rivestite con i comuni materiali usati nell’edilizia.

2) “Sono pericolose in caso di incendio” rispetto a quelle realizzate in cemento ed acciaio.

E’ falso perché case e ville in legno costruite in base alle tecnologie di ultima generazione non collassano su se stesse bensì bruciano solo in superficie.

3) “Le abitazioni in legno sono precarie“.

E’ esattamente il contrario in quanto il comfort abitativo e decisamente superiore a quello delle classiche abitazioni. Il legno è il materiale termoisolante per eccellenza.

4) “In caso di terremoto non sono molto stabili e sicure“.

Niente di più sbagliato. Le abitazioni realizzate secondo gli standard della bioarchitettura sono leggere e flessibili, quindi assolutamente affidabili in caso di eventi sismici. Se così non fosse, a Brumunddal vicino Oslo (Norvegia) l’architetto Voll Arkitekter non avrebbe potuto realizzare Mjøstårnet (torre sul lago Mjøsa), il grattacielo in legno più alto del mondo. E’ alto 85,4 metri, con 18 piani fuori terra, completamente privo di cemento ed interamente alimentato con energia proveniente da fonti rinnovabili.

5) “Non è possibile richiedere un mutuo per le abitazioni in legno”.

Falso. Nel nostro Paese, da diversi anni, si può richiedere il mutuo S.A.L. che consente di finanziare la costruzione di edifici biosostenibili.

Contatta L'Azienda Pagano

avavowebagency

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

Call Now ButtonCHIAMA SUBITO